Le edizioni LYRIKS al Salone del Libro di Torino 2022

I preziosi libri di Andrè Maurel e di Mirella Muià presentati nello stand istituzionale della Regione Calabria

Due nuove pubblicazioni per le edizioni LYRIKS saranno presentate per la prima volta al pubblico domenica 22 maggio 2022, alle ore 12:45, al Salone Internazionale del Libro di Torino, presso lo stand istituzionale della Regione Calabria (Padiglione OVAL Stand W161-V162).

Per la collana Poiesis/Essenza del Poeta, escela prima edizione italiana del poema narrativo “Empèdocle”, di Mirella Muià,con i contributi speciali di Domenico Minuto e Jean Charles Vegliante. La raccolta accoglie inoltre l’iconostasi recante le immagini sacre realizzate dalla stessa “suor Mirella” per la Chiesa di S. Maria di Monserrato a Gerace (RC).
L’autrice è originaria della Locride. A lungo docente di tedesco e poi di italiano in Francia e ricercatrice presso l’Università Sorbona dal 1977 al 1989, tornata alla fede, ha fatto ritorno nella terra d’origine e, seguendo la chiamata che l’ha spinta verso una rinascita del monachesimo dei padri del deserto, dal 2002 è andata a vivere nel territorio di Gerace, in un eremo che fu una Cattolica del X secolo e al quale fu dato il nome di Eremo dell’Unità.
Nel corso della presentazione, verranno proiettati contributi video dell’autrice, di Domenico Minuto e di Jean Charles Vegliante i quali offrono il loro prezioso commento sull’opera e sui reciproci rapporti con Mirella Muià.
Molto pregnante la dichiarazione poetica scritta dalla Muià in esergo: “Empedocle è il racconto di una passione che si esprime qui nella narrazione poetica, la sola capace di custodire e di indicare ciò che fa il senso di un atto e ciò che dà ai segni il loro senso definitivo. Il sandalo lasciato sullorlo del cratere paradossalmente completa e conferma la confusione del filosofico e del poetico, ma è soprattutto il simbolo della sincerità delusa e riaffermata di fronte alla brutalità del mondo; segno, insieme, di un abbandono e di un impegno supremo verso gli uomini” (Parigi, 1986).

L’altro volume “Un viaggiatore francese in Calabria”(titolo scelto dalla curatrice) è di André Maurel (Parigi 1863-1943, saggista e narratore), un’edizione bilingue italiano-francese che apre la nuova collana di prosa ITER. Curato, commentato e tradotto da Anne-Christine Faitrop-Porta, che sarà presente nello stand istituzionale della Regione Calabria insieme all’editore Nino Cannatà. Il libro riprende i primi due capitoli di Petites Villes dItalie, Calabre-Sicile del 1911 oltre a documenti fotografici e lettere autografe di Marcel Proust, Gabriele DAnnunzio, Stéphane Mallarmé, André Gide e Maurice Denis.
Ingiustamente caduto nell’oblio in Francia quanto in Italia, André Maurel ha compiuto nei primi del ‘900 questo viaggio in Calabria che costituisce, per lui come per il lettore, una vera e propria rivelazione. La pubblicazione del volume rappresenta la dovuta riscoperta di un ammiratore dell’Italia e, soprattutto, un originale e profondo omaggio alla Calabria. 

Maurel – che offre spunti ancora oggi molto interessanti, con la sua corposa opera sull’Italia – è  trattato con scrupolosa cura dalla prof.ssa Anne-Christine Faitrop-Porta che, con esperienza di ricercatrice, ha riportato alla luce diversi documenti (alcuni inediti in Italia, altri dati per dispersi), i quali testimoniano i numerosi rapporti dell’autore con gli intellettuali e gli artisti dell’epoca. Durante la ricerca presso la famiglia Maurel a Parigi sono inoltre emersi numerosi ritratti e fotografie, nonché un busto bronzeo, le cui riproduzioni vanno a impreziosire il libro con una galleria d’immagini d’epoca.

Le Edizioni LYRIKS
LYRIKS è una piccola casa editrice indipendente nata nel 2018 in Calabria, tra l’Aspromonte e il mar Mediterraneo. Attenta alla sperimentazione e alla produzione culturale a partire dal territorio che, con le sue molteplici risorse naturali, storiche e artistiche, è crocevia consolidato di linguaggi di inestimabile valore, LYRIKS si muove attraverso azioni di ricerca, studio e diffusione del patrimonio materiale e immateriale, per contribuire a una nuova e dinamica attività culturale e artistica, mirante al bene comune e alla riscoperta del rapporto uomo-natura. Le prime edizioni LYRIKS nascono per gioco o forse per necessità con un primo catalogo d’arte contemporanea e intorno alla poesia lirica di Lorenzo Calogero, che apre la collana Poiesis/Essenza del Poeta. Tra le altre collane, presenti o in preparazione, ITER, Contemporanea, Botanica e Identità.

Cittanova RC 19 maggio 2022

www.lyriks.it/edizioni